storie che senza voce non si possono raccontare

IL PAESE DOVE IL RANDAGISMO E' BUONO E FA BENE

A nulla sono valsi tutti  i nostri sacrifici per promuovere anche in Italia il progetto della clinica veterinaria mobile, perfettamente collaudato da anni in Romania, volto ad arginare concretamente la piaga del randagismo tramite un massivo intervento di sterilizzazioni gratuite.

Il progetto è stato da noi inviato ai maggiori quotidiani nazionali, giornalisti, personaggi (mediaticamente) così tanto interessati alla tematica animalista;
abbiamo presentato il progetto all’On. Bernini del Movimento 5 Stelle, come pure al On. Brambilla del Movimento Animalista

NESSUN RISCONTRO

In effetti come poteva essere appoggiato un progetto a costo zero, fondato sulla collaborazione di veterinari volontari, supportato dalle donazioni di singoli utenti?

Come poteva essere promosso un progetto senza che ci fosse qualcosa da spartire, qualcosa su cui lucrare, senza nulla di losco ove potersi sporcare le mani essendo un’iniziativa del tutto gratuita, trasparente, solo ed esclusivamente a totale beneficio degli animali?
No, in Italia non si puo’ fare.

In Italia vanno bene i canili lager, le tragedie del sud, i cani paraplegici che nessuno vuole
In Italia vanno bene i trasferimenti di massa a centinaia di km in furgoni stipati, le adozioni senza pre e post affido, le cessioni agli autogrill senza libretto sanitario, senza microchip
In Italia vanno bene le deportazioni di cani per i quali dopo un po’ non si interessa piu’ nessuno ma che fruttano un bel po’ di soldini sui social
In Italia non c’e’ posto per un progetto per cui nessuno chiede fondi, un progetto che potrebbe essere risolutivo ma che è meglio mettere a tacere per preservare gli introiti dei veterinari e di tutti coloro che hanno fondato interesse affinchè il randagismo continui a prosperare.

E quindi una realta’ come la nostra, senza appoggi politici nè conoscenze influenti accusa il colpo di un ingiusto fallimento scegliendo di ridurre al minimo, in un Paese come questo, le attivita’ di sensibilizzazione e diffusione del progetto (tanto è solo tempo perso) dando invece un’opportunita’ a singoli volontari e meritevoli associazioni che come noi fermamente credono che il randagismo puo’ essere sconfitto.

Nel dicembre 2017 è partita la prima iniziativa in collaborazione con l'associazione I MICI DI LORY di Loredana Alfano.

IN DOG WE TRUST - Lamento Rumeno - finanzierà 100 sterilizzazioni a beneficio delle colonie feline su territorio di Tivoli, grazie alla partecipazione della Dott.ssa Gagliano, Direttore Sanitario della Clinica ColleverdeVet.

SOSTIENICI

 

 

ULTIME NEWS


© 2014 IN DOG WE TRUST ONLUS - Tutti i diritti riservati