storie che senza voce non si possono raccontare

KIMBA: VITTIME O CARNEFICI? ETICA O MORALE?

Dopo quasi venti anni di Romania pensavamo di aver visto tutto ma a quanto pare non abbastanza
E' la volta di Kimba, pastore tedesco di circa 5 anni
Ci è stato chiesto aiuto a seguito di una diagnosi di piodermite definita "in via di peggioramento" a cui abbiamo dato disponibilià poichè il cane necessitava tempestivo ricovero.
Ecco le condizioni di Kimba il 31 ottobre quando è stata ospedalizzata.



Le immagini, piu’ che esaustive, confermano quanto e come l'EUTANASIA sia un gesto di  vero rispetto e amore verso gli animali, doveroso in situazioni come queste.
L'intento non è quello di screditare nessuno, nè di giudicare, bensì di invitare alla riflessione in merito alle decisioni che a volte sono necessarie nei confronti di esseri viventi e senzienti che versano in gravi condizioni, soprattutto quando, purtroppo, non ci sono disponibilità economiche sufficienti a garantirne un'esistenza dignitosa.

Auspicabile sarebbe, inoltre, un'obiettiva valutazione da parte dei medici veterinari al fine di evitare un inutile accanimento terapeutico.

Ricoverata presso Animal Hospital di Palermo, di seguito, quanto rilevato al momento dell’entrata in clinica:
- lesioni cutanee ulcerative, fistole necrotiche che interessano gli arti, le cosce, la zona perianale.
- grosse cisti pustolose nelle aree interdigitali
- lesioni soggette a leccamento; segni di infezione batterica in atto;
- notevole dolore durante la defecazione a causa delle gravi fistole perianali
- feci di pulci presenti sulla cute

Dopo quasi un mese di degenza, dopo accurati accertamenti diagnostici e relative terapie, Kimba si presenta così:

I costi attualmente da noi sostenuti sono pari a 2.239,00

Kimba sta reagendo moderatamente bene al protocollo terapeutico ma ha ancora necessità di rimanere in clinica;
vista la particolarità e gravità del caso, tenuto conto dei risultati raggiunti, IN DOG WE TRUST si impegna a sostenere i costi necessari per il completamento della degenza, tutt'oggi quantificata in 4/6 settimane.

Come successo nella maggior parte dei casi di cui la nostra associazione si è fatta carico in questi anni, abbiamo dovuto affrontare non soltanto le ingenti spese economiche bensì  gestire, curare, mantenere a vita cani, per lo piu' paraplegici (bovini inclusi) per i quali, i proprietari o chi ha segnalato l’emergenza, si è completamente disinteressato

Facciamo appello affinchè KIMBA possa ricevere disponibilità per adeguato stallo, mantenendo il nostro impegno a sostenere i costi per eventuali future terapie necessarie.
Ringraziamo la clinica Animal Hospital di Palermo per la collaborazione e sensibilità dimostrata.

AIUTO PER KIMBA

ULTIME NEWS


© 2014-2018 IN DOG WE TRUST ONLUS - Tutti i diritti riservati